COSA FARE IN CASO DI PERDITE D´ACQUA O GAS

Quando si sente puzza di gas o ci si accorge che i pavimenti sono pieni d'acqua, potrebbe trattarsi di un guasto all'impianto a gas o della rete idraulica: ecco qualche consiglio per sapere cosa fare in questi momenti ciritici.
Fuga di gas
Se si avverte odore di metano, la prima cosa da fare è spalancare le finestre, per favorire il cambio d'aria nella stanza. E' bene non usare l'elettricità, perchè anche solo accendendo la luce o un ventilatore, si creano delle scintille pericolose. A questo punto, si consiglia di chiudere il rubinetto del metano e contattare sia i Vigili del Fuoco rivolgendosi al numero verde 115, sia un'idraulico, per controllare la sicurezza della propria casa e l'impianto di distribuzione del gas.
 
Perdita d'acqua
Se si rompe un tubo della rete idraulica, o se gli elettrodomestici perdono acqua, oppure se c'è un problema con le fognature, i pavimenti si allagano rapidamente. In questo caso, la prima cosa da fare è chiudere il rubinetto centrale al contatore e staccare l'elettricità, così da evitare contatti pericilosi. Il secondo passo è individuare il guasto e chiamare un tecnico, un'idraulico ed eventualmente il serivizio di spurgo,per riparare al danno. Nell'attesa si consiglia di asciugare prima possibile i pavimenti, evitando così fastidiose infiltrazioni verso il piano sottostante.
 
 

studio righi © 2013   |   Privacy policy |   Coockie policy
Amministrazioni Condominiali
Esercente l'attività di amministratore condominiale ai sensi della Legge 4/2013
COD. FISC. RGHRNN71L52G9990 - P.IVA 01912810973
Via Bruno Zucca, 11 - 59100 Prato (PO) Italia - p/o Studio Vestri
Tel: 0574 691844 - FAX: 0574 691440 - Email: amministrazioni@studiorighi.eu