Risparimio energetico: idee facili per ridurre la spesa per riscaldamento

Per riscaldare l'abitazione di una famiglia tipo si utilizza oltre il 50% di tutta l'energia elettrica e gas consumata all'anno. Ma si può fare molto: di tutta l'energia consumata per riscaldare una gran parte vien dispersa. Riducendo queste dispersioni è possibile ridurre le spese per riscaldamento dal 20% al 40%. Ecco come:
1.Mai impostare la temperatura del riscaldamento sopra i 20°. Solo un grado in più aumenta i consumi in bolletta del 6% circa.
2.Installare o utilizzare le valvole termostatiche per evitare l'accensione del riscaldamento durante certi orari, ad esempio durante la notte. Usare le valvole consente di risparmiare fino al 20% della spesa per riscaldamento.
3.Evitare barriere nei radiatori: copritermosifconi, tende, mobiletti ad incasso, etc. L'aria deve circolare liberamente sopra ed intorno al radiatore altrimenti i consumi salgono.
4. Cambiare l'aria di una stanza và benissimo ma 10 minuti sono sufficienti. Meglio farlo al mattino prima di accendereil riscaldamento.
5. Al tramonto abbassare le tapparelle e chiuderele persiane per conservare il calore.
6.L'acqua a 45° C è più che sufficiente per una doccia ben calda. Oltre quella temperatura è spreco.
7.Dovete cambiare il vostro vecchio impianto di riscaldamento? preferite le caldaie a condensazione di potenza adeguata alla vostra abitazione: risparmierete fino al 20%.
8.Qualora fosse possibile installate pannelli fotovoltaici. L'investimento si ammortizza in pochi anni e potrete usufruire delle agevolazioni fiscali.
9.Installate una valvola di sfiato per spurgare l'aria dei radiatori ( se i vostri termosifoni sono vecchi è possibile che non ne abbiano una); spurgare i termosifoni serve a risparmiare.
10. Risparmiare è nesessario, ma mai sulla manutenzione della caldaia, fondamentale per garantire il buon funzionamento di essa, evitando sprechi e comunque obbligatoria.
11.I termosifoni sporchi aumentano i consumi fino al 30% soprattutto se hanno del calcare.
12.Sostituire i vetri singoli con quelli doppi evita dispersioni ed il coefficiente di coibentazione (potere isolante) migliora il doppio. Altrimenti potete utilizzare strisce di gomma per isolare le finestre.
 
 
 
 
 

studio righi © 2013   |   Privacy policy |   Coockie policy
Amministrazioni Condominiali
Esercente l'attività di amministratore condominiale ai sensi della Legge 4/2013
COD. FISC. RGHRNN71L52G9990 - P.IVA 01912810973
Via Bruno Zucca, 11 - 59100 Prato (PO) Italia - p/o Studio Vestri
Tel: 0574 691844 - FAX: 0574 691440 - Email: amministrazioni@studiorighi.eu